Terme Ungheria: benessere prima di tutto

UNGHERIA - foto e immagini

Guarda tutte le foto

L’Ungheria, insieme a Giappone, Germania, Islanda e Italia, è uno dei Paesi più ricchi di acque termali del mondo: dispone di 1.289 sorgenti termali, oltre 300 bagni, 5 grotte, 48 diverse qualità di acque minerali, 136 sorgenti di acque curative.

In Europa, ogni anno, quasi 20 milioni di turisti trascorrono le loro vacanze in bagni termali e centri di benessere; il 70% di essi si serve anche dei servizi wellness.
La tradizione dell’impiego terapeutico e ricreativo delle acque termali in Ungheria risale al tempo dei romani. Furono essi infatti a gettare le basi della cultura termo-balneare con la costruzione dei primi bagni nella “Pannonia” dell’Impero Romano. Dopo i Romani, anche i Turchi, nel corso della loro dominazione (sec. XVI e XVII) costruirono magnifiche terme, alcune tuttora funzionanti.

Per limitarci alla sola capitale Budapest: terme in ogni parte della città, più di trenta stabilimenti di acque curative: le terme Széchenyi, straordinario complesso di edifici in stile neo-barocco, con 15 piscine termali, costituiscono uno dei bagni termali più grandi d’Europa. Le terme Gellért invece, in sfarzoso stile liberty, sono le più eleganti della capitale. Tra i più noti bagni turchi di Budapest troviamo il Király che mantiene ancora le sue forme originali ed è considerato una delle rare vestigia del periodo del dominio dei turchi mentre i bagni Rudas, anch’essi realizzati nel ‘400 durante la dominazione turca, sono stati ristrutturati di recente. Infine i bagni Lukács, costruiti nel 1894, sono oggi anche luogo d’incontro di scrittori e artisti.

Non si può poi dimenticare il Lago Heviz, il maggior lago di acqua calda termale d’Europa e secondo in tutto il mondo per estensione. Il Lago Heviz è un fenomeno naturale unico, ricco di proprietà terapeutiche, la cui superficie stupendamente arabescata di ninfee rosse indiane è un invito a tuffarsi nella natura.
Nei pressi di Eger invece, precisamente nel paesino di Egerszalòk, nel corso dei secoli l’acqua termale, ricca di calcare e sale, ha dato origine a una bianchissima collinetta con piccole piscine e sorgenti, che evocano una sorta di “paesaggio lunare”. Note e apprezzate fin dal ‘400, le acque termali di Eger circolano oggi in una struttura di 7 piscine coperte e scoperte, affiancate da un centro wellness dove vengono praticati diversi tipi di sauna e massaggi.
Tra i monti del Nord, infine, nella località di Miskoltapolca, si trova un ambiente davvero singolare, costituito da piscine e gallerie scavate dall’acqua all’interno di una grande grotta naturale. Una rara curiosità, assolutamente da provare.

Per quanto riguarda il wellness in Ungheria il bagno termale di Bük vanta una struttura terapeutica di riconosciuta efficacia che non trascura comunque divertimento e relax assicurati dal nuovo parco giochi e Birdland Golf & Country Club. Sárvár vanta invece una delle acque termali più preziose del Paese. Fiore all’occhiello di questa località è il Centro Termale e Wellness di Sárvár, un nuovo complesso di 55.000 mq, di cui 3.600 d’acqua. Il centro offre una vasta gamma di servizi curativi e di benessere.
Nella Grande Pianura Meridionale, a 220 chilometri da Budapest, Gyula, vicino al confine con la Romania, possiede terme appena ristrutturate: le Terme del Castello di Gyula sono oggi lo stabilimento più moderno e più grande della zona. E qui unite l’altro grande richiamo d’Ungheria: i castelli.

Foto di elfilosofo, betsy 1970, Leto A., urban legend, Noel One.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
Budapest Budapest by night Budapest Eger Castello di Sarvar



Articoli correlati

Viaggi in autunno: le mete preferite dagli italiani (4 Ottobre 2011)
Balaton Sound 2011: dal 7 al 10 luglio il festival della musica elettronica sul lago Balaton (15 Giugno 2011)
Ponte dell’Immacolata 2009: offerte benessere a Montecatini Terme (29 Novembre 2009)
Terme Monza: Open Days gratuiti per il Ponte dell’Immacolata 2009 (27 Novembre 2009)
Mercatini di Natale 2009: in Ungheria, nella città delle regine (26 Novembre 2009)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili