Tokyo Baby Cafè: un bar dedicato ai più piccoli

tokyo

Abbiamo parlato spesso di viaggi e bambini, di spazi nei voli dedicati esclusivamente i viaggiatori più piccoli e di consigli per rendere i viaggi più confortevoli per genitori e figli. Oggi vi segnaliamo l’apertura a Tokyo di un caffè pensato e realizzato per gli avventori più piccoli. È il Tokyo Baby Cafè, inaugurato pochi giorni fa nella rutilante capitale nipponica.

Il Tokyo Baby Cafè si trova nel quartiere Omotesando, conosciuto come una delle zone della capitale consacrate allo shopping. Lunghe strade piene di negozi, locali alla moda e edifici di grande interesse architettonico. La via principale è spesso chiamata la Champs-Elysées di Tokyo.

Questo nuovo cafè dedicato ai più piccoli è stato realizzato tenendo conto delle esigenze e necessità di genitori e bambini. I volumi hanno dimensioni adatte ai grandi e ai piccoli proprio per far sentire tutti a loro agio.

Nel locale si entra sia da una porticina minuscola fatta apposta per i bambini, sia da una normale per i “grandi”. Ci sono due divani: uno piccolo e morbido che diventa un fasciatoio, e un altro grandissimo per delimitare l’area gioco soffice per i più piccolini. I pavimenti sono in legno e i colori pastello per rendere l’atmosfera morbida e gentile.

Naturalmente ci sono ampi spazi per muoversi con i passeggini, aree riservate dedicate all’allattamento, interruttori e prese elettriche a distanza dai bambini, marsupi e seggioloni a disposizione, un book store con libri selezionati per i giovani e giovanissimi lettori, e infine meravigliosi giocattoli tutti rigorosamente in legno.

Insomma un vero e proprio cafè pensato e realizzato per bambini e per genitori che qui possono trascorrere un pomeriggio tranquillo sorseggiando un tè e leggendo una rivista mentre i piccoli giocano in un ambiente sicuro e protetto.

Il Tokyo Baby Cafè non è certo l’unico esempio di locale di questo genere al mondo. Ce n’è uno anche a Roma: si chiama Milk Bar e si trova nel quartiere Monti, a un passo dall’Esquilino. Altri ne stanno nascendo perché l’idea di rendere un locale accogliente pensando anche ai più piccoli è un importante segno di civiltà.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili