Viaggi San Valentino 2008

VIAGGI SAN VALENTINO - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Come ogni anno (qualcuno lo considera una tassa da pagare!) per fortuna o purtroppo si avvicina la nota e ormai inflazionatissima festa degli innamorati, San Valentino e come ogni anno c’è sempre qualcuno che proprio non sa cosa regalare.

C’è chi è disposto a fare qualsiasi cosa pur di sorprendere la propria metà: gioielli, fiori, torte, un’indimenticabile cena romantica e chi più ne ha più ne metta. Senza dubbio non c’è sorpresa più romantica e più gradita per dimostrare al compagno la propria devozione di un indimenticabile viaggio o itinerario organizzato tutto punto per il week-end di San Valentino (a meno che la metà non abbia già mandato messaggi tutt’altro che subliminali del tipo “ho visto delle fantastiche scarpe Prada in quella meravigliosa vetrina di quell’esclusivo negozio in centro”…regalo sicuramente poco romantico ma se serve a salvare la relazione, meglio accontentarla!).
Detto questo…c’è qualcuno a corto di idee regalo? Voiaganto, per gli ancora in voga romantici-viaggiatori, ha raccolto una serie di diari di viaggio stesi da fedelissimi utenti da poter utilizzare e riciclare per la pianificazione di un perfetto San Valentino: idee, dritte, itinerari e strutture per tutti i gusti, tutte le tasche, categorizzati per distanze e disponibilità di tempo.

E’ d’obbligo iniziare con una delle località più romantiche per antonomasia, Parigi. Nel caso in cui si abbia optato per la capitale dell’amour, può rivelarsi utile il dettagliatissimo diario di viaggio di Matfino, ricco di particolari sui mezzi di trasporto e sugli hotel, o di quello romantico-ma-pratico di Cosmaa o infine le sensazioni di Gulagula.

Parlando di città romantiche impossibile tralasciare la nostra Venezia incantevole e unica nel suo genere, magari un pò umida in questa stagione ma se si ha la fortuna di visitarla con l’acqua alta è ancora più caratteristica. Mossa intelligente quella di Carmensita di abbinare la visita di Venezia ad un fugace salto nell’altrettanto splendida città di Verona.

Assolutamente adatte per San Valentino sono anche le città del Nord Europa: Praga, la città d’oro, visitata e ben commentata da Doralice29; ma anche da fgrosso 82 e simoncina80 che hanno scritto invece utilissime recensioni su monumenti, strutture alberghiere, luoghi dove fare shopping a Praga. Massj invece non ha resistito al fascino imperiale di Vienna e regala a tutti gli utenti di Voiaganto chicche e dritte per vivere fino in fondo l’incanto della capitale austriaca.

Forse meno romantiche nell’immaginario collettivo ma non meno interessanti e ricche di attrattive sono altre capitali europee come l’eclettica Lisbona, descritta con dovizia di particolari e grande pathos da Inspiron, Amsterdam con i suoi canali e le biciclette che Massj nel suo racconto chiama Città allegra e che invece Gulagula descrive come un pò pericolosa a causa del numero inimmaginabile di biciclette che sfrecciano per le strade della città olandese. Imperdibile Barcellona, anche Robertalamu ne è rimasta affascinata: l’arte, l’architettura, Las Ramblas, i locali de el Borne e il lungomare di Barceloneta, il tutto condito da un piattone di paella e una “jarra” di sangria; attenti a non berne troppa però, l’atmosfera goliardica della varipinta città catalana potrebbe spingere qualcuno a fare il passo più lungo della gamba e a dichiarare amore eterno al proprio compagno rischiando di pentirsene appena rientati a casa. Poca sangria dunque!
Come farsi sfuggire l’occasione di visitare insieme al proprio “amore” la sempre alternativa e modernissima Londra…una città che non delude mai e che ha visitato LelloHipHop: nel suo racconto condivide con gli utenti un pò di consigli su stutture e su cosa vedere nella capitale del Regno Unito. Non è detto che San Valentino si debba trascorrere esclusivamente con il proprio partner, anzi, gli sfidanzati potrebbero festeggiare il proprio non fidanzamento o l’amicizia o qualsiasi altro tipo di relazione e affetto organizzando un week-insieme al proprio caro a Londra, come ha fatto il nostro utente vecio che l’ha visitata con suo figlio e che dispensa consigli su dove portare un bambino a Londra affinchè possa sfuttare al massimo tutte le opportunità di divertimento che offre una città così poliedrica.

I viaggiatori come pequena75 che non restistono al fascino della cultura del mondo islamico, non possono non prendere in considerazione il Marocco e non visitare Marrakech, la splendida città rossa che pequena75 grazie al suo itinerario e alle splendide foto ci invoglia a conoscere o Casablanca, che, nonostante non offra molte attrattive, vale la pena visitare per la Moschea di Hassan II, la Moschea più bella del Marocco. Anche Artù e Massj sono rimasti ammaliati dal Marocco e riportano piccole testimonianze rispettivamente sulle emozioni che regala il Marocco e sulla caotica ma sorprendente Tangeri.
Non è da meno Instanbul, la città divisa in due continenti, da sempre meta di viaggiatori di tutto il mondo. Dichiarare il proprio amore sul traghetto che attraversa il Bosforo, dopo il tramonto, con le luci della città come sfondo, potrebbe risultare un’idea vincente per conquistare per sempre il proprio amato, trasformando un week-end in Turchia in un’esperienza romantica e indimenticabile. A Dag80 Istanbul è piacuta molto e ha deciso di consigliarla alla community di Voiaganto descrivendo la sua visita alla Moschea Blu, un ristorante con una vista spettacolare e l’hotel in cui ha soggiornato.

Se si decide invece di optare per un viaggio in macchina e quindi per destinazioni più vicine, almeno per quanto riguarda il nord Italia, Danielalisa è un’ottima fonte da cui prendere spunti con i suoi itinerari in Alsazia, Francia del sud, Lucerna e Friburgo, Innsbruck e Salisburgo e per finire Annecy . Un’idea alternativa per trascorrere un week-end romantico è portare la dolcissima metà al mare. I paesini di mare in inverno si trasformano, indossando un abito diverso che per alcuni è triste, per altri invece molto romantico: non c’è traffico, non c’è gente, non ci sono ombrelloni nè bambini che urlano. Ci si può permettere di restare sulla banchina o sulla spiaggia ad osservare il mare per ore in silenzio senza essere disturbati. Massj per esempio è stato a Levanto e Canto a Lerici .
Per il sud Italia Girovagando consiglia l’incantevole Trani, splendida perla della Puglia. AndreaP invece suggerisce un interessantissimo mini tour della Sicilia, ricco di particolari sulle località da lui visitate: Palermo, San Vito lo Capo, Sciacca, Cefalù tra quelle più note. Stupenda anche l’Umbria raccomandata sempre da Andreap che offre natura, storia, cultura, cibo e suggestive cittadine come Perugia e la sua provincia proposta da Massj o nel caso in cui si disponga di più tempo, segnaliamo un ricco itinerario comprendente Umbria Marche e Toscana perfettamente organizzato e descritto da Muffa. Per chi invece desidera un break di totale relax le terme sono un’opzione molto allettante: riposo, benessere, trattamenti, buon cibo e natura. Una combinazione così portentosa si può trovare in una delle isole del Golfo di Napoli, Ischia. Pequena75 consiglia le terme Tropical e commenta alcune strutture turistiche dell’isola. Molti utenti hanno inoltre recensito attrazioni, strutture alberghiere e ristoranti di Ischia.. Bellissime anche le terme di Merano nelle cui acque invece si è immerso Ligio.
Tra gli innamorati c’è da considerare un’alta percentuale di appassionati di turismo eno-gastronomico a cui Voiaganto dedica un bellissimo speciale grazie all’itinerario sulle tracce del vino nobile a Montepulciano scritto da Massj o quello sul cibo e il vino di Piacenza suggerito da Giadaelisa.

Per gli innamorati avventurosi (raccomandiamo però di assicurarsi prima che lo sia anche il proprio partner) annoveriamo tra i nostri utenti gli appassionati di bicicletta come giadaelisa ed il suo romantico itinerario in bici a Crema e dintorni. Non si preoccupino i centauri, ne abbiamo anche per loro! Vadoinmoto racconta di un tour della Sardegna e ci raccomanda vivamente anche un incantevole paesino del Lazio, Fumone.
Sicuramente originale per San Valentino (molti potrebbero apprezzarlo) è trascorrerlo in sella ad un Quad come ha fatto Renatoc nel Cilento con i suoi amici.

C’è poi anche qualche Valentino un pò squattrinato o che comunque è dell’idea che non sia logico spendere soldi per questa festività: Voiaganto ha pensato proprio a tutti! Chi abita a Milano o in zone limitrofe può prendere il proprio caro per la gola portandolo in Val Chiavenna a mangiare i pizzoccheri più buoni della zona dove pequena raccomanda, dopo l’assaggio del pizzocchero, di visitare il chiostro della Collegiata di San Lorenzo e il centro molto caratteristico di Chiavenna.

Dulcis in fundo la redazione di Voiaganto segnala il racconto di Rubens sul Parco Nord di Milano, privo di contenuti ma con bellissime fotografie, che ci apre la mente e ci dimostra come anche una città caotica e stressante nasconde delle meraviglie inaspettate e che non serve andare lontano per creare un’atmosfera romantica se ciò che si prova è vero amore.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
Alsazia - Museo dell'automobile Amsterdam Città della Pieve Urbino Gubbio Annecy Assisi Verona-balcone di Giulietta Barcellona-Casa Battlò Cefalù - Il Duomo Chiavenna Crema Lisbona - Elevadores Fumone Cilento - escursione in quad Vienna - quartierekunsthausdihundertwasserp Venezia Lerici Lucerna Montepulciano Nizza Tangeri Piacenza Innsbruck Levanto Londra - Leicester square Marocco Marrakech - Il Souq Merano Parigi - La tour Eiffel Casablanca - La Moschea di Hassan II Praga - La chiesa di nostra Signora Isanbul - La Moschea Blu Ischia Chiavenna - Pizzoccheri Sardegna - olzai(nu) la chiesa di santa barbara Trani



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili