Viaggi spirituali: i luoghi più mistici del mondo

LUOGHI MISTICI NEL MONDO - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Viaggi e spiritualità vanno spesso insieme, ne abbiamo parlato tante volte. Esistono luoghi nel mondo famosi per l’intensità e l’importanza mistica che emanano e che per questo sono meta di pellegrinaggi o di viaggi dal significato più profondo.
Ecco un elenco dei luoghi più importanti per il vostro viaggio spirituale.

Sorgenti del Gange, India
Il Gange è il fiume sacro degli induisti. Sorge nell’India del Nord, ai piedi dell’Himalaya e dopo un viaggio di 2000 chilometri si riversa nel golfo del Bengala. Arrivare alle sorgenti del Gange è un viaggio importante e richiede 25 chilometri di trekking ma nulla di impossibile nemmeno per i poco allenati. Giungere laddove il Gange nasce è davvero un’esperienza mistica. Per chi fosse interessato esiste un bellissimo libro di Giuseppe Cederna intitolato “Il grande viaggio” che parla proprio del pellegrinaggio verso la fonte del fiume sacro per eccellenza.

Monte Kailash, Tibet
Il Tibet, abbarbicato sul tetto del mondo, è probabilmente il luogo più mistico del mondo. Sarà per le alte vette che lo avvicinano al mondo ultraterreno, sarà per l’intensa spiritualità dei monaci buddisti, ma senza dubbio un viaggio in Tibet non lascia indifferente neanche il viaggiatore più scettico e razionalista. Il monte Kailash è venerato da hindu, buddisti, giainisti e bompo e negli ultimi tempi è sempre più frequentato dagli escursionisti amanti della montagna che da queste parti offre panorami mozzafiato. Il pellegrinaggio al Kailash è un vero e proprio viaggio epico e i più ardenti si cimentano in percorsi fati anche di 52 chilometri al giorno. Una volta giunti al monte si sdraiano per terra e pregano con rara intensità.

Cammino di Santiago, Spagna
Il cammino per giungere a Santiago di Compostela nella Spagna Nord Occidentale è molto famoso dalle nostre parti. Viene percorso ogni anno da numerosi pellegrini ma anche da giovani che vogliono fare un’esperienza diversa. Per chi lo percorre dall’inizio, a Roncisvalle al confine con la Francia, sono la bellezza di 700 chilometri. Il paesaggio che si attraversa è diversissimo. Nella simbologia del cammino pare che sia diviso in Inferno, Purgatorio e Paradiso. Questo perché la prima parte del percorso è molto scoscesa, brulla e difficile. Poi il cammino diventa via via più semplice fino a quando si entra in Galizia, una delle regioni più belle della Spagna con pianure lussureggianti e panorami suggestivi. La cittadina di Santiago è molto bella, medioevale e impregnata di sacralità. Chi poi volesse un’emozione in più, può raggiungere Finisterrae a pochi chilometri da Santiago. Questo pezzo di terra che guarda l’oceano era considerato la fine del mondo.

Medjugorje, Bosnia Erzegovina
In questo piccolo paesello nell’ex Jugoslavia pare che la Madonna appaia tutti i giorni dalle 10 alle 11 sin dal 28 giugno 1981. Le apparizioni della Vergine Maria hanno fatto di questo luogo impervio nelle montagne bosniache una delle mete più richieste dai pellegrinaggi cattolici e non solo. L’intensa spiritualità che caratterizza Medjugorje colpisce anche i più scettici anche se molta di questa sacralità oggi è corrotta dall’enorme business religioso che gli è sorto intorno. Autobus, alberghi, bancarelle sono ormai dappertutto, un po’ come è successo per altri luoghi come Lourdes o Fatima.

Il Tempio d’Oro di Amristar, India
Nel Punjab, regione indiana al confine con il Pakistan sorge questo meraviglioso tempio dedicato alla religione sikh. Il Sikhismo è una religione nata secoli fa all’interno del conflitto tra induismo e islamismo. I sikh sono riconoscibili dai turbanti colorati che avvolgono le teste degli uomini. Sono rigidamente vegetariani e pacifisti. Una grossa macchia oscura il loro passato: fu un sikh a uccidere il primo ministro indiano Indira Gandhi nel 1984. Il Tempio d’Oro di Amristar è il luogo più sacro del Sikhismo e, sempre nel 1984, ci fu un massacro di sikh da parte dell’esercito indiano. I visitatori sono invitati a partecipare alle preghiere con i fedeli.

Monte Athos, Grecia
Conosciuto anche come Monte Santo, il Monte Athos è un territorio autonomo della Repubblica Greca costituito da 20 monasteri che si autogovernano. L’ingresso è sottoposto a misure restrittive ed è necessario un permesso speciale per accedervi. Le donne non possono entrare così come gli animali. Il divieto di ingresso alle donne non è mai stato infranto: solo durante la seconda guerra mondiale gruppi di partigiani, anche femminile hanno potuto accedere alla montagna sacra. Le domande di autorizzazione vanno richieste con almeno 6 mesi di anticipo. La vista può durare solo 4 giorni. La montagna sacra è raggiungibile in barca e poi in cammino attraverso i monasteri ognuno dei quali ha anche una pensione.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
Monte Athos, Grecia preghiera sul Gange Tempio d'Oro, Amristar Monte Kailash, Tibet Medjugorje, Bosnia Erzegovina Santiago de Compostela, Spagna



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)

Commenti (2)

Feed RSS 2.0 dei commenti

  1. Kaka disse:Talita..O frio e9 gostoso,porque com ele temos deucalpss para beber mais bons vinhos NACIONAIS e ve1rios crepes de nutella ou um pain au chocolat, ne3o estou certa, querida Beth ? (rrsrsr).Por isso que escolhi janeiro proximo para voltar a Paris e achar ve1rios quilos nas boulangeris, o problema e9 perde-los depois !Bjs

  2. Questo è davvero un buon articolo. In una sola pagina riporta le principali mete per il turismo religioso.
    Noi di ... abbiamo preparato delle sezioni specifiche per ogni destinazione, ma vedo che voi siete riusciti a trovare e commentare molte mete che noi avevamo trascurato.
    Complimenti per il lavoro svolto.


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili