Viaggio alla scoperta della civiltà etrusca

LOCANDA LE CHIOCCIOLE - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Gli Etruschi erano un popolo misterioso, inafferrabile, che cattura da secoli l’interesse di grandi e piccoli.

Furono maestri dei Romani a cui insegnarono la costruzione degli archi. Oltre ad essere agricoltori e commercianti erano abili ingegneri e a loro si deve la realizzazione delle opere di bonifica della vallata che poi avrebbe ospitato Roma. Ma avevano anche un lato più misterioso, legato ai riti occulti e alle pratiche divinatorie, che esercitavano attraverso l’osservazione della direzione dei fulmini e l’analisi delle viscere degli animali sacrificati.

Per un week end sulle orme di questa affascinante civiltà, è altamente raccomandabile un soggiorno nella Tuscia, presso la Locanda della Chiocciola, un centinaio di chilometri a nord di Roma, dove potrete immergervi in atmosfere di tempi molto lontani, in un’epoca in cui la realtà trasmuta in leggenda e la magia appartiene alla quotidianità.

Sorta nel 1991, La Locanda della Chiocciola è un piccolo hotel di charme ricavato da un antico casale del 1400 che domina la valle del Tevere. La sua posizione strategica, ai confini tra Lazio e Umbria, permette di visitare tutti i luoghi legati alla civiltà etrusca, dai suggestivi paesi dell’interno a Tarquinia, dove si possono ammirare i più famosi ed enigmatici affreschi dell’antichità.
Dopo le escursioni, la Locanda vi coccolerà con la sua accoglienza familiare, la sua cucina tipica servita all’interno, nella calda sala ristorante con grande camino, o all’esterno, sulla terrazza che domina la vallata. E alla fine della giornata il piccolo ed intimo centro benessere vi allevierà dalle tensioni e dalla stanchezza per regalarvi una magnifica sensazione di pace e benessere.
Il prezzo per la camera doppia nel 2008 è da 120 a 130 euro. (Superiore da 140 a 150 euro.)

Per scoprire la civiltà etrusca l’ideale è un itinerario che parte da Montecasoli, a poca distanza dalla Locanda della Chiocciola, dove si estende una spettacolare necropoli rupestre in una realtà paesaggistica rara ed incontaminata. Viterbo ospita un interessante museo nazionale, dove si può conoscere la vita quotidiana degli Etruschi anche attraverso la ricostruzione di edifici a grandezza naturale.
Più a nord, sulle sponde del bellissimo lago di Bolsena sorge Grotte di Castro, anch’esso ricco di testimonianze etrusche. E se a questo punto vi è venuta fame, consigliamo uno dei tanti piccoli e deliziosi ristoranti sul lago, dove assaggiare la “sbroscia”, zuppa di pesce di lago, o la zuppa con l’agnello, detta “giubba e calzoni”, e il famoso coregone al forno o alla brace, un pesce conosciuto come “spigola di lago” per la bontà delle sue carni. E per terminare “baci delle monache” (spumini con nocciole tritate) e vino aleatico di Gradoli.

Si prosegue per uno dei più importanti insediamenti etruschi, Tarquinia, sulla costa tirrenica. Un elemento di eccezionale interesse archeologico è costituito dalle vaste necropoli, in particolare quella dei Monterozzi, che racchiudono un gran numero di tombe a tumulo e scavate nella roccia, nelle quali appare conservata una straordinaria serie di dipinti. Le camere funerarie, modellate come interni delle abitazioni, presentano sulle pareti affreschi a colori vivaci raffiguranti scene di carattere magico-religioso e di vita quotidiana. Da non dimenticare, il Museo Archeologico Nazionale situato in un palazzo del XV secolo, considerato tra i più importanti d’Italia. Bellissimi i sarcofagi di terracotta con i ritratti dei proprietari e l’elegante scultura fittile dei cavalli alati, famosa in tutto il mondo.

Tutte le informazioni su Lachiocciola.net

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
Locanda Le Chiocciole Locanda Le Chiocciole Locanda Le Chiocciole Locanda Le Chiocciole Locanda Le Chiocciole Locanda Le Chiocciole Locanda Le Chiocciole Locanda Le Chiocciole Locanda Le Chiocciole



Articoli correlati

Westhouse Hotel: a New York l’albergo del buon riposo (4 Dicembre 2013)
Viaggiare a dicembre: ecco 7 ottime scuse (3 Dicembre 2013)
SaltaSu Family, l’offerta Alitalia per far volare la famiglia: dettagli e condizioni (26 Novembre 2013)
Terme libere in Italia: 5 luoghi di relax gratis (12 Novembre 2013)
Frantoi Aperti 2013: in Umbria dal 1° novembre all’8 dicembre (28 Ottobre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Italia
    Napoli
    Roma
    Genova
    Milano
    Torino
    Salento
    Palermo
  Toscana
    Elba
    Firenze
    Perugia
  Veneto
    Venezia
    Verona

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili