Vienna, il Concerto di Capodanno più famoso del mondo

Musikverein

Tra i tanti riti del primo dell’anno ce n’è uno che si ripete uguale da oltre settant’anni: il tradizionale Concerto di Capodanno a Vienna. Si tratta di un evento musicale tra i più famosi e apprezzati che ogni anno conta più di un miliardo di spettatori in tutto il mondo.

La cornice è quella elegante e raffinata della Sala D’Oro del Musikverein di Vienna che, con la Simphony Hall di Boston e la Concertbouw di Amsterdam, è tra le più famose del mondo. La sala risale alla seconda metà dell’Ottocento e si dice abbia una qualità acustica impareggiabile.

Il repertorio eseguito dalla Wiener Philharmoniker è basato sulle composizioni musicali della famiglia Strauss. Famosissime le due esecuzioni finali, il valzer “Sul bel Danubio blu” di Strauss jr e la Marcia di Radetzky di Strauss padre: due composizioni particolarmente gioiose che sono di buon augurio per un anno nuovo prospero e felice.

Solo una volta, il primo gennaio 2005, l’orchestra non eseguì la Radetzky-Marsch per rispetto alle vittime dello tsunami del 26 dicembre 2004. Il primo Gennaio 2011 toccherà al maestro Franz Welser-Möst dirigere la Filarmonica di Vienna in uno dei più grandi eventi di musica classica del mondo.

Accanto alla musica anche la danza, con balletti a cura dello Staatballet di Vienna eseguiti nelle suggestive ed eleganti stanze dei palazzi storici viennesi. Il pubblico in sala chiaramente non assiste ai balletti, dedicati ai soli spettatori televisivi.
Gli allestimenti floreali sono opera dei fiorai di Sanremo, una piccola tradizione entrata nella storia del Concerto ormai dal 1981.

Assistere al Concerto di Capodanno a Vienna non è semplicissimo. Occorre prenotarsi con undici mesi di anticipo per assistere a quello dell’anno successivo. Così per vedere quello del prossimo primo gennaio siete in ritardo, ma potreste portarvi avanti e pensare già a quello del 2012.

Entro il 23 gennaio 2011 dovete registravi e prenotare i biglietti sul sito della Wiener Philharmoniker. I prezzi sono decisamente vari: si parte dai 25 euro e si arriva a oltre 800 per i posti migliori. Data la forte domanda, i biglietti vengono sorteggiati per dare la possibilità agli amanti della musica di tutto il mondo di assistere a questo incredibile concerto.

foto di Cha già José

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

Cat Cafè: apre a Vienna il primo locale con gatti d’Europa (17 Maggio 2012)
Klimt a Vienna: 8 mostre per festeggiare i 150 anni della nascita (16 Gennaio 2012)
Stagione sciistica in Europa a rischio per mancanza di neve (30 Novembre 2011)
Mercatini di Natale in Europa: date e consigli per gli acquisti (15 Novembre 2011)
Vacanze ecologiche: i migliori hotel al mondo (20 Maggio 2011)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '3414' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '3414' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili