Weekend nella New York di Jena Plissken

John Carpenter parla del remake di “1997 – Fuga da New York” e si scatena la polemica dei fan della pellicola originale. Jena Plissken è sempre Jena Plissken così come New York è sempre New York e al suo fascino di città caotica ma multiculturale proprio non si resiste. La Grande Mela non dorme mai come il calderone chiamato meltin’ pot: Little Italy, Harlem, China Town. Broadway, Metropolitan Museum, Guggenheim, MoMA, Soho. E shopping!

New York è la capitale indiscussa dello shopping. Praticamente tutto l’anno. Da Bloomingdale’s a Macy’s passando per gli show room di Soho. Senza dimenticare i numerosi flea market, i bizzarri mercatini delle pulci in cui è possibile ritrovare oggetti di modernariato anche pregevole e che risalgono ai primi del Novecento con una puntata nella bigiotteria e negli accessori vintage che fanno la felicità di moltissimi collezionisti. Ad aggirarsi per i banchi è spesso qualche “volto noto” del jet-set. Quindi: occhio, se vi trovate nella Big Apple!

La Fabbrica dei Sogni, in omaggio a New York New York, organizza un lungo fine settimana nella Grande Mela per un piccolo gruppo di agenti di viaggio. E il trattamento è di tutto rispetto. Volo British Airways via Londra, limousine da(per l’aeroporto, soggiorno nell’albergo Le Parker Meridien, hotel deluxe in centro a due passi dal Central Park e dai teatri di Broadway. Camere eleganti con vista sul parco, fitness center, piscina con vista sulla città e il Norma’s, ristorante celebre per la ricchezza della prima colazione.

Ma si può anche scegliere di soggiornare al Belvedere, costruzione in art deco, o in altri due alberghi di lusso: il Waldorf Astoria e il Carlyle (lo stesso dove ogni settimana vengono tenuti concerti dal vivo di musica jazz e dove suona anche Woody Allen). Coro gospel ad Harlem e tramonto dall’Empire State Building, i musical di Broadway o cena sul World Yacht dal quale si ammira il mitico skyline. Ma prima una visita al Top of the Rock, terrazza panoramica che si trova al 65° piano del Rockfeller Center. Tornando alla notizia delle intenzioni di Carpenter di rimettersi a lavorare su uno dei suoi più famosi personaggi (e per rassicurare i fan di Fuga da New York) sembra che la nuova pellicola sarà un prequel dedicato alla vicende precedenti del protagonista interpretato dal massiccio Kurt Russell.

[fonte: L’Agenzia di Viaggi, Mtv]

Lara Elia


Fabbrica dei Sogni

Flea Market

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)
Westhouse Hotel: a New York l’albergo del buon riposo (4 Dicembre 2013)
Banksy a New York: un graffito al giorno per una galleria a cielo aperto (8 Ottobre 2013)
Capodanno cinese 2013 in Italia e nel mondo (23 Gennaio 2013)
Il Giorno del Ringraziamento e la parata di Macy’s: a New York il 22 novembre (12 Novembre 2012)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '826' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '826' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili